Scopri in fondo il form per calcolare il fido commerciale istantaneamente.

Cos'è il fido commerciale

Il fido commerciale è il livello massimo di rischio di credito teoricamente accettabile che un fornitore decide di assumersi nei confronti di ogni cliente con cui esiste un rapporto di fornitura che preveda un pagamento differito. Tali pagamenti verranno effettuati dal cliente quando avrà già ricevuto la merce. Deve essere dimensionato sull’affidabilità del cliente e sulla sua effettiva solvibilità con riferimento alla fornitura fattagli nei termini concordati.

Per ridurre o contenere l’esposizione commerciale, è bene concedere solo il fido indispensabile, prevenendo potenziali situazioni di insolvenza, che troppo spesso si traducono in mancati incassi e perdite economiche. A volte bastano semplici procedure e accortezze, come la valutazione preventiva dell’affidabilità dei clienti. Questo comporta una diminuzione del rischio di insolvenza dei crediti commerciali.

Il Fido Commerciale è l’esposizione massima che l’impresa concede al cliente sulla merce venduta tramite dilazioni di pagamento

la selezione della clientela

E’ chiaro che la selezione della clientela, e la definizione del fido commerciale e il credit scoring, sono aspetti centrali che non si basano (unicamente) sui rapporti di fiducia ma soprattutto su strumenti di valutazione oggettivi.

E’ buona norma eseguire una raccolta di informazioni su un nuovo contatto commerciale, che permetta una prima valutazione del (potenziale) nuovo cliente:

  • storia aziendale (e CdA)

  • caratteristiche dell’azienda (dimensioni, ubicazione, ..)

  • informazioni bancarie e commerciali

  • attività e potenzialità commerciali

  • statistiche interne (anagrafiche, scadenzari, …)

Ti ricordiamo che offriamo gratuitamente un’analisi basica di un tuo cliente se ti iscrivi alla nostra newsletter. Basterà inserire la sua Partita IVA. 

In generale, si consiglia di non effettuare spedizione di merce a clienti in assenza di un Fido autorizzato (eccezione fatta per campioni di prova). Il fido dovrà essere approvato prima di iniziare la relazione commerciale, e rivisto ad ogni modifica del rapporto (positiva o negativa) con il cliente. Il fido comunque, solitamente ha validità annuale.

come si calcola il fido commerciale

Nella determinazione del fido commerciale, devono essere considerati dati come la durata del rapporto commerciale, l’importanza nei termini di fatturato per la società, i rapporti con gli istituti di credito e l’affidabilità, anche personale, personale degli esponenti aziendali. Buona norma è quella di creare, per ogni cliente, una richiesta di fido da inserire nel dossier cliente, dove verranno raccolte tutte le informazioni di quel cliente.

Esiste una formula molto semplice per avere una stima di quanto fido concedere al tuo cliente. Ovviamente la formula non tiene conto delle considerazioni fatte finora sull’affidabilità del debitore, ma può essere utile per avere un’idea. Abbiamo implementato un form che fa il calcolo per te, provalo ora.

Inserisci i dati

Calcola subito il fido cliente concedibile